Biografia

Matteo Musumeci, compositore, nasce a Catania nel 1976.

La sua formazione artistica, insieme agli studi di conservatorio, si nutre di quella grande scuola che è il Teatro;

sin da bambino, infatti seguendo suo padre l' attore teatrale Tuccio Musumeci, vive sulle tavole del palcoscenico e la sua naturale vocazione lo porta subito ad intraprendere la strada della composizione.

Inizia così a sedici anni la sua attività di compositore, scrivendo musiche di scena per il Teatro, ad oggi oltre 20 spettacoli teatrali di successo, (importanti e diverse le collaborazioni con il Teatro Stabile di Catania ed il Teatro Biondo Stabile di Palermo) per dedicarsi successivamente alla composizione sinfonica e operistica.

Tra i più recenti e importanti debutti:

Ultimo dei suoi lavori è la cantata "Diva Agatha" commissionata dal Teatro Massimo Vincenzo Bellini in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant'Agata il 2 febbraio 2017.

 

Sempre nel 2016 firma la colonna sonora per il docufilm “Figli del set” prodotto da Carlotta Bolognini per la regia di Alfredo Lo Piero. Il film partecipa al Giffoni Film Fest.

 

Il 2016 lo vede impegnato in diversi debutti teatrali quali la commedia musicale “Annata Ricca” di Martoglio al Teatro Brancati di Catania.

Il ritorno al Teatro Stabile di Catania per firmare le musiche dello spettacolo “Sabbie mobili” di D. Trischitta, e il “Circo magico”, spettacolo di teatro musicale su testo di Gianni Clementi.

 

Ha composto “L’attesa” per il Sestetto Stradivari eseguito il 3 agosto in occasione di VPM – Villa Pennisi in Musica 2015.

 

Viene invitato insieme al Quintetto Sikelikos a rappresentare il Teatro Massimo Vincenzo Bellini all’Expo 2015.

Teatro La Fenice di Venezia - 11 luglio 2014: Prima esecuzione assoluta del trio per violino, violoncello e pianoforte "Buongiorno Siora Maschera" per la rassegna “Maratona Contemporanea”, promossa nell'ambito del Festival Lo Spirito della Musica di Venezia, composizione commissionata appositamente dal Teatro La Fenice ed eseguita dall' Ex Novo Ensemble.

 

Il 10 novembre 2014 il Quartetto Sikelikos, per la stagione concertistica della SCAM - Società Catanese Amici della Musica,  esegue in prima assoluta il "Quartetto per archi n.2". 

 

Il 18 gennaio 2013 per la 54a stagione della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, è stata eseguita in prima assoluta la “Sinfonia n°1 in La minore detta Stormy time-sinfonia senza tempo” al Teatro Politeama di Palermo, Direttore M° Francesco Di Mauro.

 

A Marzo 2013 la Sinfonia n.1 è stata eseguita in concerto dall'Orchestra Filarmonica Nazionale di Odessa (Ucraina) alla Concert Hall di Odessa. Direttore Francesco Di Mauro.

 

Compone su commissione l'Inno ufficiale del Gran Ballo dell'Opera di Brno ( Rep. Ceca) ,eseguito in prima assoluta il 19 Gennaio 2013 al Teatro Nazionale dell'Opera di Brno .

 

La Suite Sinfonica per Orchestra dall’Opera “Aitna” (ed. Suvini –Zerboni) che ha debuttato in prima assoluta, direttore Maestro Alberto Veronesi, nel dicembre del 2011 al Teatro Politeama di Palermo per la 53a Stagione dell'Orchestra Sinfonica Siciliana firmata da Sergio Rendine, (In programma con la Suite Sinfonica da Aitna , il Concerto per violoncello e orchestra di E. Elgar, eseguito da David Geringas e la Suite dal Mandarino meraviglioso di Bartók) è stata eseguita in concerto nel 2014 dalle seguenti orchestre:

- dalla Karol Namysłowski Orchestra in occasione del Festival d'Arte, Cultura e Musica Italiana della città di Zamosc (Polonia il 14 Giugno 2014) 

- dalla "Ignacy Jan Paderewski Pomeranian Philharmony" presso il teatro Ciechocinek di Bydgoszcz (Polonia 26 e 27 giugno 2014)

- dalla Varsavia Symphony Orchestra -Festival di Norderney in Germania (20 luglio-10 -31 agosto 2014).

Inoltre dall’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina per la Stagione sinfonica 2012/13.

 

Nel 2008 compone su commissione del Teatro Nazionale dell’Opera di Praga (Stàtnì Opera Praha) l'Inno ufficiale di apertura del “Gala Internazionale del balletto” eseguito presso il Teatro di Stato dell’Opera di Praga .

 

Il 3 Ottobre 2009 è insignito a Toronto (Canada) del Premio Internazionale CSNA 2009 per la Musica, per mano del Console Generale di Italia a Toronto.

 

Nella stagione 2010/11 debutta con il concerto “ Pentagramma Cromatico”, una selezione delle sue musiche scritte per il teatro, per concerto e per balletto, da lui dirette al pianoforte rivisitate e arrangiate per pianoforte, violini, viola, violoncello, contrabbasso, clarinetti e sassofoni. L’ensemble è costituito da professori d’orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania e al contrabbasso, il Maestro Alberto Amato dell’Amato Jazz Trio, una delle più forti espressioni del Jazz italiano. Concerto eseguito in tournèe per il Circuito del Mito .

 

Nel 2005, debutta al Teatro Nazionale della Moravia-Slesia di Ostrava in Repubblica Ceca, con la sua prima Opera lirica in due atti “Aitna” (ed. Suvini- Zerboni) per la regia di Ludek Golat.

Seguono due anni di repliche e la rappresentazione al Festival dell'Opera di Katowickie in Polonia.

L'opera è un viaggio fantastico tra i miti ed i luoghi incantati del vulcano Etna, il Castagno dei Cento Cavalli, la Grotta del gelo, la Torre del Filosofo, la valle del Bove; una storia d'amore tra lo spirito della montagna incarnata in una donna, Aitna , ed un pellegrino, un giovane emigrato da bambino dalla Sicilia in America, che ritorna per riscoprire la sua terra.

Alcune arie dell’opera sono state interpretate in concerto dal bass-baritono Simone Alaimo.

 

Nel 2001 vince il II Premio della I edizione del “Concorso Internazionale di Composizione PREMIO BOCELLI 2001”, con il brano “Resta Qui”. Interpretato da Andrea Bocelli, autore del testo, il brano è contenuto nell'album disco di platino “Cieli di Toscana”. Ha inizio una collaborazione contrattuale con la SUGARMUSIC- Suvini Zerboni.

 

INCARICHI

Attualmente è compositore residente al Teatro Brancati di Catania

È stato direttore artistico della SCAM – Società Catanese Amici della Musica per la stagione 2016/17.

Dal 2007 al 2009 Direttore artistico del Teatro Sangiorgi , seconda sala del Teatro Massimo Bellini di Catania.

 

REGIE D'OPERA

Giugno 2008 - “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni al Teatro Massimo Bellini di Catania, orchestra e coro del Teatro Massimo Bellini.

Novembre 2008 - Teatro Sangiorgi - “La serva padrona “ di G. Paisiello - orchestra del Teatro Massimo Bellini.

Novembre 2009 - Elisir d'Amore di G. Donizzetti ad Ercolano, con l'Orchestra Collegium Philarmonicum dei solisti del Teatro di San Carlo di Napoli direttore M° Hirofumi Yoshida.